martedì 28 maggio 2013

Trick 'R Treat / La Vendetta Di Halloween... e altro.

Leggere Danza Macabra di Dan Simmons, pensare, lavorare, mangiare, dormire, qualche seduta al cesso, scrivere e poi cancellare Post, navigare su Internet, vedere Film e Serie Tv, le 168 ore della mia settimana.
Sembra molto, ma in realtà ho fatto poco, sono evaso in forma mentis ma dal punto di vista corporeo eccetto il tragitto casa/ lavoro e qualche caffè sono fermo da millenni allo stesso punto e mi sembra di non esistere se non nella banalità dell' abitudine.
Ma parliamo d' altro, và.
Qualsiasi telefilm o cartone animato made in U.S.A che si rispetti ha un episodio dedicato ad Halloween, i film a tema manco si contano, ed è una festa che tutti bene o male abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare / disprezzare a seconda dei casi.
Molti però non sanno che in varie parti della Penisola a parte il rituale religioso del culto dei morti in quel di novembre vi è anche una tradizione non molto dissimile a quella di Halloween.
Nel paese d' origine di mia Madre situato nella costa tirrenica Calabrese, per esempio, è tradizione la sera del 31 ottobre che i bambini girino casa per casa con una zucca verde ( quella a forma di clava) intagliata come la classica zucca rossa della tradizione di Halloween con una candela dentro a chiedere una sorta di offerta per i defunti ( c'è una formula dialettale da dire che non ricordo).
Gli adulti che scelgono di aprire la porta infilano dentro un' apposita intagliatura nella parte alta della zucca delle monetine o delle caramelle.
L' ho fatto anch' io più di vent'anni fa ed è la cosa che più si avvicina al Trick 'R Treat dei ragazzini mascherati nel giorno di Halloween che io abbia mai fatto.
Ok, oggi il divagar m'è dolce in questo mar...
La smetto e parlo di Trick ' R Treat, il film.
E' adorabile, punto.
Potrei smetterla qui, davvero, ma arrivati a questo punto devo sforzarmi di continuare.
E' la trasposizione di una serata di Halloween nella cittadina di Warren Valley, Ohio.
Cinque storie diverse s' intersecano fino a creare un unico arazzo.
A prima vista sembra un film che non vuole prendersi sul serio ed anche un po' Trash e facilone, ma via via la trama si fa più complessa ed intrigante pur non perdendo di vista quel tratto di ironia macabra che è parte integrante del film.
La trama è semplice: ci mostra la serata di Halloween di svariati personaggi.
Ci sono i ragazzini che per spaventare uno di essi portano la loro vittima in un laghetto in cui era precipitato uno scuolabus di ragazzi portatori di Handicap, che avrà delle logiche conseguenze.
C' è un gruppo di ragazze che si vuole dare alla pazza gioia, soprattutto una di loro che è decisa a perderà la verginità quella sera stessa.
C'è un Preside che impazzisce di punto in bianco ( personalmente è il mio preferito, mi ha fatto sbellicare per tutta la pellicola) e l' apparizione di un bambino mascherato ( quello nella locandina ) che altro non è che l' incarnazione stessa di Jack Lanterna.
Trick ' R Treat da noi ribattezzato La Vendetta Di Halloween è un film del 2007 che credo non sia nemmeno approdato nei nostri schermi cinematografici uscendo direttamente in Dvd e che ha avuto successo grazie al Tam Tam su Internet o almeno io l'ho scoperto così.
Merita ampiamente la visione, è un Horror che diverte.
Fosse uscito vent' anni fa sono sicuro che rimarrebbe nell' immaginario collettivo in quanto ha quell' atmosfera che ricorda vagamente film come Monster Squad ed altri simili che all' epoca fecero la storia.
Insomma se questo ragazzino dovesse bussare alla vostra porta, meglio non aprire, non si sa mai. ;-)














 

14 commenti:

  1. Anche dalle mie parti (entrambe!) c'è una festa con zucche ecc, ma è a sanmartino, qualche giorno dopo halloween.
    Ovviamente credo che originariamente era priorio il 31 ottobre, e poi la chiesa l'ha spostata nella data più vicina contenente un santo popolare :)

    A parte questo, il film non l'ho visto ma lo conosco perché ne parlò Nocturno ai tempi :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la soffiata su Nocturno che non conoscevo, di solito bazzico per Horrormagazine o SplatterContainer quindi buono a sapersi. ;-)
      Adoro le tradizioni folkloristiche dei paesi nostrani, un breve sunto sulla meccanica della feste con le zucche non me la fai? Sono ipercurioso. ;-)

      Elimina
    2. Ahaha, scusa il ritardo (mentale, in primis) eccomi:
      1) Nocturno sì, c'è il sito/forum ma principalmente è una rivista mensile, forse ora un po' più glitterata di quando era molto fanzine/underground ma sempre tanto tanto valida. Parla principalmente di film di genere italiani, quindi anni 60-70-80, senza disdegnare l'horror e non solo dell'epoca contemporanea.

      2)qui da me in Abruzzo si festeggia San Martino, e si usa intagliare la zucca proprio come geccolantern (Jack o' Lantern :p) e ci si veste da diavoletti o fantasmi e si va casa per casa a cantare "sammartino campanaro, suoni tu suoni tu, suonan le campane, din don da!" e la gente ti regala qualcosina (mille lire o dolcetti).

      Ovviamente come vedi, le analogie con Halloween sono tante, proprio perché in origine la festa è quella (vigilia di ognissanti) ma che, chissà come e perché (leggi: la Chiesa l'ha fatta spostare, quasi sicuramente) ora è San Martino.
      Oltre alle zucche, si sta in compagnia mangiando salsicce, castagne e bevendo vino, attorno a un fuoco :)

      Din don dan!

      Moz-

      Elimina
    3. Bellissima festa, molto suggestiva ( la notte, il fuoco ed il vino sono di un suggestivo allucinante) ;-)

      Elimina
    4. Ti assicuro che le salsicce e le castagne suggestivizzano ancora di più XD

      Moz-

      Elimina
    5. Immagino, mancano solo i Marshmallow ma ancora non ci siamo americanizzati abbastanza. :-)
      Scherzi a parte tutte belle abitudini, approvo anche le castagne e le salsicce. ;-)

      Elimina
  2. Me lo sono perso, questo film.

    Dovrò rimediare. Lo tengo buono per la prima notte di tempesta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene anche di giorno con il sole, dopotutto è un Horror che per gran parte del tempo non si prende troppo sul serio. :-)

      Elimina
  3. L'ho visto è esilarante. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottoscrivo in toto, la scena del Preside e del bambino grasso mi fa sganasciare tutt'ora. :-)

      Elimina
  4. Carino, anche se a mio parere scivola via dalla memoria piuttosto velocemente. Se fosse uscito vent'anni fa, oggi ci sarebbero 24 seguiti e 6 remake.

    P.S. Se non l'hai ancora fatto guardati Stitches.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vado subito a cercarlo, grazie del suggerimento. ;-)

      Elimina
  5. E' davvero un film delizioso, uno dei migliori horror a episodi degli ultimi anni e l'ideale da vedere ad Halloween!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono venuto a conoscenza di questo film anche grazie al tuo Blog, quindi grazie del suggerimento e posta altri Horror, che ce ne è sempre bisogno. ;-)

      Elimina