sabato 19 luglio 2014

Fascinazione per i ruderi.

Post breve e piuttosto easy quest'oggi.
Sarà perché sono appassionato di horror e quindi le ho sempre collegate all'archetipo della casa stregata, ma sono da sempre affascinato dai ruderi e da qualsiasi palazzo / casa fatiscente abbandonato/a.
Manco io so perché, ma quando ne vedo una rimarrei incantato per ore a rimirarla ed a immaginare chi ci vivesse, come ci vivesse e il come e il quando fu abbandonata.
Ed è in momenti come questi, che mi farebbe comodo possedere il dono della psicometria.
Pazzia, curiosità, semplice coglionaggine?
Tutte e tre le cose,direi...

6 commenti:

  1. Siamo in due, Pirkie-kun!
    Davvero, io amo i ruderi. Specie se rurali.
    Hanno molte cose da raccontare.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento meno solo. :-P

      Elimina
    2. No, davvero... dovremmo organizzare una bella avventura^^

      Moz-

      Elimina
    3. A poche centinaia di metri da casa mia, c'è un palazzo abbandonato ( un ex pastificio ) che viene denominato la casa del diavolo, potremmo partire da lì. :-P

      Elimina
  2. Ricordo che da bambini andavamo sempre a giocare in una casa abbandonata di campagna.
    Poi appena abbiamo scoperto che c'erano le vipere l'abbiamo mollata.
    Oggi quel rudere è stato comprato ed è diventata una casa vissuta da una famiglia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io facevo lo stesso.
      Erano luoghi dove stare in compagnia e dove nasconderci dagli adulti.
      Scovarne una e poi esplorarla, era sempre un'avventura. :-)

      Elimina