giovedì 2 febbraio 2012

In cui Splinder chiude,vecchi blog scompaiono,nuovi blog imperversano,ma il naufragar non m'è dolce in questo Blogger...

- Proprio ieri si è chiusa un'epoca,quella di Splinder.
Si è chiusa una lunga parentesi e con essa i miei primi cinque anni da Blogger.
Ricominciare non è stato facile e non lo è tutt'ora,il blog non è in cima alle mie voglie ed ai miei interessi.
Sarà che faccio di meno,che vivo di meno,ma di scrivere c'ho poca voglia.
-E' che forse non ho un cazzo da dire.
-E' che Splinder dopotutto un po' mi manca.
Mi manca l'home page,la facilità con cui si poteva passare da un Blog all'altro a spiare,a vivere le vite ed i pensieri altrui,la genialità altrui.
Su Blogger e Wordpress non c'è la stessa visibilità diciamolo chiaramente trovi solo coloro che già conosci e che si sono prodigati a ricordare a tutti dove migravano.
- Mi mancano tutti quei Blog abbandonati in nome di Facebook o di Twitter ma che comunque lasciavano una testimonianza di vita,un passaggio,un frammento di se'.
-Mi manca il mio vecchio Template starò diventando un fottuto sentimentale?
Che poi diciamolo l'unica genialata di Blogger è il non dover utilizzare Imageshack per l'hosting d'immagini e foto in quanto tutto è automatico.
Mi manca il Redirect trovare i vecchi post su Google è un'impresa degna di Tom Cruise in uno dei tanti Mission Impossible.
A proposito di cinema l'ultimo film visto è un Horror girato con pochissimi mezzi con protagonista L'Anakin Skywalker degli ultimi Guerre Stellari ( della seconda -fetecchia-ehm trilogia).
Effetti speciali risibili visto che questi sedicenti alieni sono fatti d'ombra e che quindi il tutto si riduce solamente a dei giochi di luce ma quel poco devo dire che intriga e incuriosisce fino alla fine.
Il buio e la luce sono i veri protagonisti di questa pellicola perchè è vero che quando comincia a calare il buio anche la propria ombra che si allunga può sembrare terrificante,vero? ;-)


Parlando di telefilm invece grandi soddisfazioni da questo serial.
In bilico tra l'horror e il grottesco vengono spiattellati tutti i Clichè possibili e immaginabili sul tema della casa stregata.
E per una volta sembra incredibile ma è proprio così assistiamo ad un vero e proprio ribaltamento di ruoli perchè non sono la famiglia Harmon i veri protagonisti di questo serial ma tutti i fantasmi che "infestano" questa casa che puntata dopo puntata riescono a regalare momenti di puro godimento per chi ama l'horror come il sottoscritto.
Se a tutto questi si aggiungono attori perfettamente in parte ed una Glenn Close che è qualcosa di incredibile (come d'altronde la sua Costance) assistiamo davvero ad una lunga sequela di scene e eventi avvincenti ma allo stesso tempo si ha la sensazione che gli autori si prendano gioco di noi con scene al limite del surreale e dell'humor macabro.
Una macabra presa per il culo.:-)

13 commenti:

  1. Devo dire che anche io non riesco ad abituarmi benissimo al nuovo blog... un pò di nostalgia c'è... anche perchè nel trasloco mi sono persa mezzi post... mezza vita insomma :(

    RispondiElimina
  2. l'alternativa è la morte virtuale Vale ma a quella cercherò di non arrivarci mai,cerca di fare lo stesso anche tu però come hai scritto benissimo l'amarezza purtroppo c'è. :-(
    Per quel che concerne i post ormai il latte è versato vorrà dire che riempirai nuovi bicchieri. ;-)
    Saluti.:-)

    RispondiElimina
  3. Sono nella tua stessa barca, quindi ti capisco bene ! A marzo il mio blog su Splinder avrebbe compiuto 5 anni come il tuo e un po' di malinconia l'ho provata anch'io quando è sparito del tutto... :-(
    Pensando in positivo, però, devo dire che Wordpress mi sembra molto più professionale e "performante" rispetto a Splinder, per cui cercherò di guardare al futuro, sperando di trovarmi altrettanto bene ! Ed è quello che auguro anche a te !!! ;-)

    RispondiElimina
  4. wow che titolo suggestivo! Si Splinder ha chiuso ma sapete cos'è "Peeplo" ( il sito che mi compare in alternativa)?

    RispondiElimina
  5. Ex,ho provato ad andarci sembra più un aggregatore di notizie,post e articoli che altro ma non mi pare se ne sentisse il bisogno sinceramente.:-)

    Spidey Wordpress ha la migliore veste grafica di tutti ma come per Blogger hai difficoltà a conoscere e scovare eventuali nuovi blog e nuovi visitatori per il proprio sito.:-)

    RispondiElimina
  6. Anche a me manca Splinder... e pensare che lo maledicevo sempre per il suo funzionamento bislacco e la sua tendenza a essere in manutenzione perenne. :(

    Claudia

    RispondiElimina
  7. Quoto anche i punti di sospensione Claudia.:-)

    RispondiElimina
  8. Caspita. Un mare di riflessioni che... ache avrei potuto scrivere io. :)
    Buona settimana! ;)

    RispondiElimina
  9. Buona settimana anche a te :-)

    RispondiElimina
  10. Sto guardando anch'io American horror story e lo trovo ben fatto.scritto e ideato dallo stesso ideatore di Glee, lo sapevi?
    I cliché non mancano e lo trovo un po' incasinato e inconcludente alla Lost maniera, stesso schema, colpi di scena, che inducono lo spettatore a guardare sempre di più per cercare i nessi, ma non e' Glen Close l'attrice m sembra Jessica lange, ma forse mi sbaglio.

    RispondiElimina
  11. Egle è Jessica Lange hai ragione tu,non so da dove mi è uscita fuori la Close.:-)
    Per quel che concerne il Telefilm è un calderone di tutto,anche di boiate.:-)
    Credo che sia tutto voluto tanto che già il titolo stesso ci fa intuire che il tutto sia un'americanata nel vero senso del termine che cioè comprende tutta l'iconografia classica del genere anche per quel che concerne i comportamenti dei protagonisti ( qualsiasi sano di mente avrebbe abbandonato la casa già la prima sera).
    Saluti.:-)

    RispondiElimina
  12. mh, vero che si riesce a trovare meno contatti su blogger, però per quanto riguarda l'interfaccia in sè, mi pare che non ci siano paragoni. Sarò freddo ma Splinder mi manca poco, se non i relink al mio blog sui vari motori di ricerca che ancora indirizzano in modo errato.

    RispondiElimina
  13. Il Redirect purtroppo è un problema che tocca tutti coloro che hanno effettuato il Redirect di Splinder in quanto indirizzano i visitatori nell'home page e non nei post ricercati purtroppo.
    Per quel che concerne ti dirò che la veste grafica di Blogger è molto più intuitiva di quella di Splinder però cinque anni di Splinder faccio fatica a dimenticarmene,saluti Dark. :-)

    RispondiElimina